Cronaca 

Taranto, ruba un anello dal dito di un anziano signore. Denunciata 29enne rumena

Nelle prime ore di ieri pomeriggio, il personale della Squadra Volante è intervenuto in via Oberdan, per la segnalazione di un anziano signore ferito.

La rovinosa caduta a terra è stata provocata da una donna che gli aveva sottratto con forza dal dito un anello d’oro.

Gli operatori, anche con l’aiuto delle persone che avevano prestato i primi soccorsi alla vittima, hanno raccolto precise indicazioni sull’autrice della rapina e sulla direzione in cui si era allontanata.

Dopo qualche minuto, nonostante il tentativo della donna di sottrarsi al fermo, i poliziotti l’hanno raggiunta ed immediatamente fermata.

Le successive indagini hanno consentito di accertare che la ladra, poi identificata in una cittadina di nazionalità rumena di 29 anni, aveva avvicinato l’anziano signore in via Galeso ad una fermata di autobus, chiedendogli una moneta da un euro.

L’uomo le aveva dato quanto chiesto e dopo qualche minuto era salito sull’autobus di linea.

La 29enne lo aveva seguito senza mai perderlo di vista fino alla discesa dal bus, per poi avvicinarlo nuovamente chiedendo una sigaretta. Mentre l’uomo si accingeva a porgerle il pacchetto di sigarette, la donna gli ha afferrato con violenza la mano per sottrargli un anello d’oro con una pietra preziosa.

Pronta la reazione della vittima che ha posto resistenza aggrappandosi alla borsa della ladra, che è riuscita a divincolarsi facendolo purtroppo rovinare per terra.

La giovane rumena è stata così accompagnata negli Uffici della Questura. Nel corso del successivo controllo personale, non è stato recuperato l’anello sottratto all’anziano signore.

Dopo i rilievi del caso, la 29enne è stata denunciata in stato di libertà per rapina e lesioni.

Articoli Correlati