Cronaca 

Taranto, controlli al Borgo. 3 denunciati ed un esercizio commerciale chiuso

Continua senza sosta l’attività del Commissariato Borgo volta al contrasto di ogni forma di illegalità che possa turbare l’ordine e la civile convivenza nel quartiere Umbertino.

Ieri sera, nei confronti di due parcheggiatori abusivi, sopresi in piazza Archita, è stata elevata una sanzione amministrativa di 2.000,00 euro, con il contestuale sequestro degli illeciti proventi dell’attività abusiva.

Un uomo, noto alle Forze dell’Ordine che si aggirava in Via d’Aquino, è stato trovato in possesso di una dose di hashish e segnalato alle autorità Amministrative come assuntore di sostanze stupefacenti.

Lungo la zona pedonale, con l’ausilio del personale della Polizia Locale, numerosi sono  stati i controlli. Un venditore ambulante, extracomunitario, è stato colto sul fatto e sanzionato.

In via Principe Amedeo, a seguito di numerose segnalazioni giunte da parte dei residenti, è stato sottoposto a controllo un esercizio commerciale gestito da cittadini nigeriani, abituale ritrovo la  sera di  extracomunitari adusi al consumo eccessivo di alcool.

Sul posto, i poliziotti hanno riscontrato effettivamente la presenza di numerosi cittadini africani visibilmente ubriachi.

All’interno del locale in precarie condizioni igienico-sanitarie è stata riscontrata la presenza di generi alimentari privi di qualsiasi indicazione sulla loro provenienza.

Pertanto, con il successivo intervento degli ispettori dell’ASL, è stata immediatamente disposta la chiusura dell’esercizio commerciale.

Articoli Correlati