DALL'ITALIA 

ITALIA Carabinieri NAS, due persone denunciate per frode in commercio

I militari del NAS di Parma, con gli agenti vigilatori del consorzio “formaggio parmigiano reggiano”, hanno effettuato delle ispezioni igienico sanitarie presso due unità produttive facenti capo alla medesima società agricola e site nelle province di Mantova e Reggio Emilia. Durante degli accertamenti, gli operatori hanno constatato che presso lo stabilimento mantovano erano utilizzate delle fasce marchianti che risultavano essere state assegnate allo stabilimento della provincia di Reggio Emilia. Le fasce marchianti, conferite dal consorzio del parmigiano reggiano, sono utilizzate per imprimere sulla superficie di ogni singola forma di formaggio la…

Leggi tutto
DALL'ITALIA 

ITALIA Tentavano di mettere in atto la truffa dello specchietto, smascherati

Nell’ambito di specifici e mirati controlli alla circolazione stradale predisposti dal Dirigente della Sezione Polizia Stradale di Catanzaro, Dr. Vincenzo LOMBARDO, finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati in genere,  una pattuglia della stradale ha denunciato in stato di libertà due cittadini italiani di etnia rom, B.S. e B.R., colti in flagranza mentre stavano tentando di portare a segno la cosiddetta “truffa dello specchietto”,  ai danni di un’anziana  automobilista. Gli operatori, transitando sulla SS. 106 VAR “A”, nei pressi dello svincolo Catanzaro Est, notavano due vetture ferme sul margine destro…

Leggi tutto
Cronaca 

Giovane tarantino denuncia estorsione via web: Denunciato 25enne

Nella mattinata di ieri gli agenti della sezione di Polizia Giudiziaria della Volanti hanno denunciato in stato di libertà per estorsione via web un 26enne di origini campane. Le indagini sono partite lo scorso novembre, dopo la denuncia di un giovane tarantino di 25 anni. Il ragazzo qualche giorno prima era stato contattato sul web da una fantomatica donna, che con la promessa di mostrarsi senza veli attraverso “skype”, era riuscita a  carpire alcune foto intime del giovane per poi iniziare a chiedergli somme di denaro dietro la minaccia di…

Leggi tutto
Cronaca 

Truffa online: Vendono PlayStation 4 e spariscono nel nulla, due denunciati

I carabinieri di Camposampiero, in provincia di Padova, hanno denunciato per truffa due tarantini 50enni. La coppia aveva messo in vendita sul noto sito di commercio online Subito.it una PlayStation 4, al costo di 130 euro. A interessarsi all’acquisto della console è stata una donna di 34 anni di San Giorgio delle Pertiche, che ha corrisposto la cifra ai venditori accreditando il denaro su una carta Postepay. Incassati i soldi, i due pugliesi non hanno mai spedito la PlayStation alla padovana. Share 1 Tweet 0 Whatsapp Email

Leggi tutto
Cronaca 

Truffa a coppia di anziani: nei guai due truffatori tarantini

Questa mattina gli agenti della  Squadra Mobile hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare degli arresti domiciliari con applicazione del braccialetto elettronico, nei confronti di due tarantini di 19 e 37 anni. I due sono ritenuti responsabili, in concorso tra loro, di furto in abitazione aggravato dal fatto di aver approfittato di persone anziane  e di aver commesso il fatto simulando la qualità di incaricati di un pubblico servizio. Il loro  modus operandi era sempre lo stesso: simulando di essere tecnici del servizio Gas- Enel, i due hanno più volte…

Leggi tutto
DALL'ITALIA 

ITALIA Vende auto di lusso online ma è una truffa

Su noti siti dell’e-commerce più cliccati piazzava annunci trappola trattanti la vendita, a prezzi assolutamente stracciati auto di lusso, dei più variegati modelli di autovetture: una volta ottenuto l’importo è però sparito nel nulla. Numerose le truffe compiute dal “navigato” 55enne veneto che i carabinieri della stazione di San Martino in Rio hanno denunciato alla competente Procura in ordine al reato di truffa. In provincia di Reggio Emilia a incappare nel truffatore è stato un 50enne reggiano che navigando in Internet notava, su un sito specializzato nella vendita di autovetture,…

Leggi tutto
Cronaca 

Truffa online: Si finge poliziotto per imbrogliare una donna, denunciato 38enne

Truffa e sostituzione di persona. Con queste accuse i carabinieri di Chiavari hanno denunciato un 38enne di Taranto, con precedenti, poiché qualificandosi come poliziotto, era riuscito a farsi versare sulla propria postepay, la somma di 300 euro da una donna di 30 anni di Chiavari, come pagamento di un cellulare messo in vendita su internet. Share 3 Tweet 0 Whatsapp Email

Leggi tutto