Economia 

RED Reddito di Dignità, Misura potenziata a sostegno delle famiglie pugliesi

Importanti novità interesseranno il Reddito di Dignità nelle prossime settimane,  dopo la sperimentazione del primo anno della misura di contrasto alla povertà della Regione Puglia, e in seguito all’entrata in vigore del ReI nazionale, il Reddito di Inclusione. “La Regione Puglia non solo conferma la necessità della misura ReD, che il primo anno ha riguardato 20 mila nuclei familiari – dichiara il presidente dell la Regione Puglia Michele Emiliano – ma rilancia ampliando la platea dei beneficiari che pur in condizioni di povertà saranno esclusi dalla misura nazionale in virtù…

Leggi tutto
DALL'ITALIA 

Ilva, Palombella (Uilm): “Non faremo alcun accordo che preveda un solo esubero”

“Oggi sono emersi con chiarezza i punti cruciali su cui siamo in disaccordo con Arcelor Mittal”, lo ha ribadito il Segretario generale della Uilm, Rocco Palombella, a margine della lunga trattativa al Ministero dello Sviluppo economico per Ilva. “Persistono purtroppo marcate differenze sugli esuberi e sulle condizioni economiche e normative per i lavoratori che saranno assunti da AM InvestCo”, continua Palombella. “Noi non faremo alcun accordo che preveda esuberi, anche perché questo metterebbe in discussione tutto il piano Industriale. Se davvero pensano di arrivare a 8.500 lavoratori, come continuano a…

Leggi tutto
Politica 

Enav, Stefàno (pd): “Si penalizzano la Puglia e il Sud con un piano di riordino che ha dell’assurdo”

“Centro di controllo aereo Enav in Puglia, il prossimo governo prenda a cuore le sorti di una realtà di eccellenza che paradossalmente si vuol chiudere, nonostante i profitti generati. Pronta già un’interrogazione parlamentare”. Il senatore Dario Stefàno (Pd) interviene sulla vicenda del ridimensionamento e dell’accorpamento degli impianti Enav che determinerebbe, per la sola Puglia, la perdita di 200 posti di lavoro, annunciando già un’interrogazione parlamentare, in considerazione della vacatio delle Camere mentre l’esecutivo in carica dispone solo dell’ordinaria amministrazione. “Dal CdA  di Enav – spiega Stefàno – insieme a un…

Leggi tutto
DALL'ITALIA 

Disoccupazione, Codacons: Italia rimane terzo paese d’Europa per numero di disoccupati

In tema di disoccupazione il Codacons frena gli entusiasmi, ricordando non solo che l’Italia risulta essere il terzo paese d’Europa con il tasso di disoccupazione più elevato, ma che di questo passo, per tornare ai livelli occupazionali pre-crisi, ci vorranno almeno altri 10 anni. “Pur in presenza di un calo del tasso di disoccupazione all’11,2% nel 2017, l’Italia rimane in cima alla classifica dei paesi Ue col più alto numero di disoccupati – afferma il presidente Carlo Rienzi – Peggio di noi fanno solo Grecia e Spagna, con un tasso…

Leggi tutto
DALL'ITALIA 

#Time’s up in Puglia “Una rete contro le molestie sessuali” 7 marzo 2018 – Tribunale di Bari

In occasione della giornata internazionale della donna, la Consigliera regionale di Parità organizza un incontro per dare avvio a una rete istituzionale e associativa contro le molestie sessuali sui luoghi di lavoro. Sulla scia dell’organizzazione Time’s Up, fondata da un gruppo di celebrità hollywoodiane in sostegno delle vittime del caso Weinstein, la Consigliera invita le/i rappresentanti di istituzioni e organizzazioni ad aderire al manifesto redatto per l’occasione. Come ci illustra l’ultima indagine ISTAT, sono un milione 404 mila le donne che in Italia hanno subito molestie o ricatti sessuali nella…

Leggi tutto
DALL'ITALIA 

Muoversi quotidianamente produce effetti positivi sulla salute fisica e psichica della persona

L’organismo umano non è nato per l’inattività: il movimento gli è connaturato e una regolare attività fisica, anche di intensità moderata, contribuisce a migliorare tutti gli aspetti della qualità della vita. Al contrario, la scarsa attività fisica è implicata nell’insorgenza di alcuni tra i disturbi e le malattie oggi più frequenti: diabete di tipo 2, malattie cardiocircolatori (infarto, miocardico, ictus, insufficienza cardiaca), tumori. Le cifre In Italia il 30% degli adulti tra 18 e 69 anni svolge, nella vita quotidiana, meno attività fisica di quanto è raccomandato e può essere…

Leggi tutto
Territorio 

Prefettura, Un’intesa operativa per la sicurezza sul lavoro nel Porto di Taranto

Sottoscritta stamane in Prefettura un’intesa tra l’Autorità di Sistema Portuale, i Vigili del Fuoco e l’A.S.L. di Taranto – Servizio Sicurezza Ambienti Lavoro – che mira a migliorare la sicurezza sul lavoro e a ridurre gli infortuni e le malattie professionali  per gli addetti portuali e i lavoratori delle aziende che operano nel Porto di Taranto. L’innalzamento degli standard di sicurezza sul lavoro – ha sottolineato il Prefetto di Taranto Donato Cafagna – rientra in un’azione complessa di rafforzamento della legalità e della sicurezza nell’area portuale ed industriale tarantina che passa…

Leggi tutto
Economia 

Ilva, Ministro Poletti: “Taranto deve continuare a produrre, nel rispetto della salute”

“Perché il sistema funzioni Taranto deve continuare a produrre, nel rispetto della salute. Il risanamento ambientale deve proseguire di pari passo con la produzione”. Così il ministro del Lavoro Giuliano Poletti a Novi Ligure per un convegno in riferimento alla vicenda Ilva di Taranto. Share 8 Tweet 0 Whatsapp Email Google Plus 0

Leggi tutto
Territorio 

Marcegaglia Buildtech di Taranto: sindacati, scade mobilità

“La mobilità è in scadenza e nonostante sia stata pubblicata sulla Gazzetta ufficiale la proroga della cassa integrazione anche per l’anno 2018, i lavoratori non sono ancora nelle condizioni di poter inoltrare le relative domande, semplicemente perché dalla Regione Puglia, nonostante i numerosi solleciti, ancora non vengono date disposizioni in merito”. E’ quanto denunciano le segreterie provinciali Fim, Fiom e Uilm di Taranto riferendosi agli ex lavoratori dello stabilimento Marcegaglia Buildtech di Taranto, chiuso 4 anni fa. “Ricordiamo che la Marcegaglia – sottolineano le organizzazioni sindacali – pur essendosi impegnata…

Leggi tutto
DALL'ITALIA 

Il 23 febbraio sciopero di 24 ore bus Marozzi

“Proclamata la seconda azione di sciopero di 24 ore il prossimo 23 febbraio dei lavoratori delle Autolinee Marozzi”, a renderlo noto Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Faisa-Cisal e Ugl Fna. “Oggi si è tenuto un primo incontro al Ministero del Lavoro – proseguono i sindacati – per l’espletamento della fase amministrativa della procedura di licenziamento collettivo, aperta dalla Viaggi e Turismo Marozzi il 13 novembre 2017. Dal confronto non sono emersi elementi di novità e a oggi 84 lavoratori sono ancora a forte rischio licenziamento”. “Rispetto alla posizione di chiusura della Società…

Leggi tutto