DALL'ITALIA 

PUGLIA Deteneva una pistola con matricola abrasa. Arrestato 52enne

Nella serata di ieri i Carabinieri della Stazione di Acquaviva delle Fonti, nel corso di una mirata attività investigativa, hanno effettuato una perquisizione presso un fondo agricolo con annessa casa rurale. Nella circostanza, gli operanti hanno rinvenuto interrata una pistola semiautomatica marca “Bernardelli” modello “Compact”, cal. 9, con matricola abrasa, ben conservata, con 9 cartucce cal.9×21 e 5 cartucce cal.9×19 parabellum. Il proprietario ed utilizzatore del terreno, un 52enne del luogo, già noto alle Forze dell’Ordine, è stato, pertanto, tratto in arresto per detenzione illegale di armi ed associato presso…

Leggi tutto
DALL'ITALIA 

PUGLIA Ritrovato arsenale di munizioni in un trullo

Avevano nascosto in un trullo abbandonato, in località Casina della Principessa di Giovinazzo, quasi millecinquecento cartucce di vario calibro, nonché due coltelli e un machete. E’ questa la scoperta fatta dai Carabinieri della locale Stazione, nella serata di ieri. I militari, durante uno specifico servizio, finalizzato alla prevenzione dei reati predatori nelle campagne dell’agro giovinazzese, venivano, difatti,  attirati da alcuni colpi, apparentemente di arma da fuoco,  provenienti da una campagna, a poche centinaia di metri di distanza. Durante le operazioni di ricerca, immediatamente attivate, giunti in un campo in stato…

Leggi tutto
DALL'ITALIA 

ITALIA Guida senza patente parlando al cellulare, poi minaccia i carabinieri per non farsi multare

E’ stato sorpreso dai Carabinieri della Stazione Roma viale Libia mentre, alla guida della sua Smart, stava parlando al cellulare, una pericolosa abitudine che con alcol e alta velocità è tra le cause principali di incidenti stradali. Il protagonista della vicenda è un romano di 26 anni: i militari hanno deciso di fermarlo per contestargli la sanzione prevista dal Codice della Strada, ma lui, per tutta risposta, ha dapprima tentato di allontanarsi con l’auto, poi, infastidito dalle “lungaggini” delle verifiche, ha inveito contro i Carabinieri minacciandoli più volte e opponendo…

Leggi tutto
Cronaca 

Spaccio di sostanza stupefacente: arrestati un 60enne ed un 32enne tarantini

I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Taranto hanno arrestato, in flagranza del reato di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente, un 60enne ed un 32enne, entrambi tarantini e vicini di casa. Un squadra del Nucleo, avendo fondato motivo di ritenere che i due avessero messo in piedi un’attività di spaccio, da diversi giorni aveva predisposto dei servizi di osservazione e controllo, nei pressi delle loro abitazioni, poste al secondo piano di un condominio sito in via Mazzini, nel quartiere “Borgo” del capoluogo…

Leggi tutto
Cronaca 

Mandato di arresto europeo, arrestato nel Tarantino

I Carabinieri della Stazione di Manduria, in esecuzione di un mandato di arresto europeo, emesso dal Tribunale del distretto di Cluj (Romania), hanno arrestato un 49enne di origini rumene, domiciliato in quel centro. I militari, durante un servizio di prevenzione e repressione reati in genere, hanno proceduto al controllo dell’uomo, risultato destinatario di un mandato di arresto europeo. Il 49enne, in ottemperanza alle disposizioni impartite nel provvedimento restrittivo veniva arrestato in quanto condannato ad espiare la pena di anni 3 e mesi 8 di reclusione perché ritenuto responsabile del reati…

Leggi tutto
Cronaca 

Controllo straordinario del territorio: 5 arresti e 5 denunce

I Carabinieri della Compagnia di Martina Franca hanno eseguito un servizio straordinario di controllo del territorio, finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in genere che ha interessato tutta l’area territoriale di competenza. Il servizio si è articolato oltre che sulla città del festival anche sui comuni ricadenti nella giurisdizione, comprendendo quindi Grottaglie, Montemesola, Monteparano, Monteiasi, San Giorgio Jonico, Carosino e Roccaforzata ed ha visto impegnate tutte le Stazioni dipendenti dalla citata Compagnia ed il Nucleo Operativo e Radiomobile. L’attività, iniziata con una attenta prevenzione dei reati contro il patrimonio,…

Leggi tutto
Cronaca 

Detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione armi: 10 arresti

All’alba i Carabinieri del Comando Compagnia di Massafra, Taranto, Bologna e Bari Palese hanno dato esecuzione a 10 provvedimenti cautelari per concorso in detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione e porto illegale di armi da fuoco. L’indagine trae origine da un’attività investigativa avviata il 17 marzo 2016, a seguito dell’arresto in flagranza di un minorenne operato dai militari della Stazione Carabinieri di Crispiano, in quanto sorpreso in possesso di 420 grammi di sostanza stupefacente del tipo hashish, mentre si trovava in compagnia di altri due giovani acquirenti, nella…

Leggi tutto
Cronaca 

Spaccio di stupefacenti e detenzione illegale di armi da fuoco: arresti a Taranto

I carabinieri della Compagnia di Massafra stanno eseguendo 10 misure cautelari per spaccio di stupefacenti e detenzione illegale di armi da fuoco. È in corso, infatti, tra Taranto, Crispiano, Statte, Fasano e Bologna, l’esecuzione, da parte degli uomini dell’Arma di Massafra, di 10 ordinanze di custodia cautelare (6 in carcere e 4 agli arresti domiciliari), emesse dal GIP del Tribunale di Taranto, su richiesta della Procura della Repubblica di Taranto, nei confronti di altrettanti individui ritenuti responsabili, a vario titolo, di concorso in detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione e porto illegale…

Leggi tutto
Cronaca 

Pugnala il patrigno con un coltello da cucina, arrestata 48enne

Nella tarda serata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Massafra (Ta) e del N.O.R. Aliquota Radiomobile della locale Compagnia, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, per tentato omicidio una 48enne di origine rumena, da tempo residente a Massafra. La donna, che viveva in un appartamento del centro storico cittadino unitamente al patrigno 60enne, suo connazionale, al culmine di una lite con quest’ultimo, scaturita da futili motivi, lo colpiva all’addome ed al torace con un coltello da cucina di grosse dimensioni. I militari, sopraggiunti a seguito di una…

Leggi tutto
DALL'ITALIA 

PUGLIA Operazione “Ali’ Babà”: sgominata banda di ladri

Dalle prime ore dell’alba è in corso una vasta operazione dei carabinieri della Compagnia di Casarano che stanno eseguendo 8 provvedimenti cautelari nei confronti di altrettanti soggetti indagati, a vario titolo, per “associazione per delinquere finalizzata ai furti, ricettazione ed estorsione”. L’Operazione denominata “Ali’ Babà” è stata avviata a seguito di numerosi episodi di furti in abitazioni ed in esercizi commerciali verificatisi nei  comuni leccesi di Taviano, Racale e Ugento. Supportata da attività tecniche e da perquisizioni, i carabinieri hanno riscontrato sia l’esistenza dell’attività illecita posta in essere dal sodalizio criminale che…

Leggi tutto