Cronaca 

Spaccio di droga in un circolo privato. Due arresti a Taranto

Da alcune settimane i Falchi avevano messo sotto controllo un circolo ricreativo del Quartiere Paolo VI,  davanti al quale si sospettava  fosse stata avviata una fiorente ed organizzata  attività di spaccio di droga da parte di due persone, un  noto pregiudicato di 47 anni ed un 24enne incensurato.

I successivi ed estenuanti i servizi di appostamento, hanno permesso di capire che i due avevano compiti diversi e ben definiti .

Il giovane seduto sulle scale del circolo riscuoteva le somme di denaro dai clienti mentre il suo complice, subito dopo, si recava qualche decina  di metri più lontano e provvedeva alla consegna della droga.

Si è accertato, in particolare, che il 47enne,  dopo aver preso una chiave nascosta nelle aiuole circostanti, entrava in uno scantinato poco distante dal circolo, per poi uscirne dopo qualche minuto.

All’’ennesimo incontro con un  “cliente”, i poliziotti hanno deciso di porre fine alla attività illecita, bloccando contemporaneamente i due e recuperando, negli attimi immediatamente successivi, la chiave dello scantinato nascosta tra l’erba.

Il primo controllo all’interno del circolo ha permesso di recuperare la somma di 585 euro in banconote di piccolo taglio, contenute in una cassetta di metallo, posta sotto il bancone del locale ed altri 145 euro in tasca del 24enne.

Nella successiva perquisizione all’interno dello scantinato, i Falchi hanno recuperato un involucro in cellophane  sottovuoto, contenente  35  dosi di cocaina per un peso  complessivo di circa 18 grammi, un panetto di Hashish di 52 grammi, una lama di taglierino con ancora evidenti segni di droga e dieci proiettili di vario calibro.

I due sono stati arrestati, mentre il denaro e la droga recuperata  posti sotto sequestro.


0Shares

Articoli Correlati