DALL'ITALIA 

PUGLIA Sequestrati giocattoli, prodotti per la casa e felpe contraffatti

I funzionari dell’Agenzia Dogane e Monopoli (ADM) di Brindisi in due distinte operazioni hanno scoperto e sequestrato, con la collaborazione della Guardia di Finanza, una ingente quantità di merce contraffatta.

Nel primo caso, si è trattato di 52.066 pezzi, di cui 49.510 giocattoli per bambini e 2.556 accessori per la casa, trovati all’interno di un autoarticolato proveniente dalla Grecia e condotto da un cittadino bulgaro. L’attività di controllo da parte dei funzionari ADM ha permesso di accertare, oltre alla mancanza della marcatura CE, ovvero del certificato di conformità previsto in materia di sicurezza prodotti, anche la contraffazione dei giocattoli, grazie alla perizia tecnica eseguita da un incaricato della “Walt Disney”. L’autista e l’amministratore della società che ha spedito la merce sono stati deferiti alla locale Procura della Repubblica per introduzione nello Stato di giocattoli privi di marcatura CE e commercio di prodotti falsi. Nella seconda operazione, sono stati trovati, sempre all’interno di un camion proveniente dalla Grecia, 44 cartoni contenenti complessivamente 3.250 felpe della nazionale di calcio che, pur riportando l’origine cinese della manifattura, recavano la stampigliatura contraffatta dello scudetto “ITALIA” con il tricolore, logo di proprietà del CONI. Sia l’autotrasportatore, un cittadino greco, sia il rappresentante legale della società importatrice della merce, un cittadino cinese, sono stati denunciati alla locale Procura della Repubblica.



Articoli Correlati