Territorio 

Progetto di riqualificazione per la fontana “Rosa dei Venti” di piazza Ebalia

Il momentaneo spegnimento di uno dei simboli più significativi della città, come spiegato dall’assessore ai Lavori Pubblici Massimiliano Motolese, si è reso necessario per consentire la verifica puntuale delle opere idriche e murarie e procedere alla loro riqualificazione. 

«Ieri mattina abbiamo effettuato un sopralluogo – ha aggiunto Motolese – scendendo nel “ventre” della piazza. Ci siamo trovati di fronte a condotte in avanzato stato di usura, risalenti all’epoca della costruzione del monumento e mai sostituite». 


È allo studio la fattibilità di un intervento sostitutivo, applicando un innovativo brevetto che sfruttando le tubature esistenti eviterebbe operazioni drastiche sulla struttura della fontana, che finirebbero per dilatare i tempi di realizzazione dei lavori. Ove questa opzione non fosse praticabile, si procederà con la riparazione della parti ammalorate. 

«Contiamo di poter applicare la prima soluzione – ha aggiunto Motolese – che consentirebbe alla fontana-simbolo di Taranto una funzionalità migliore e più duratura, azzerando i malfunzionamenti dai quali è periodicamente colpita». (Foto di Rosa De Benedetto)


Articoli Correlati