Cultura 

Orchestra sinfonica e coro polifonico dell’Archita subito in pista

E’ da poco cominciato l’anno scolastico, ma già il coro polifonico e l’orchestra sinfonica del liceo Archita sono stati invitati ad esibirsi in occasione di due prestigiosi eventi.

Il 6 ottobre a Lecce nell’elegante teatro Apollo hanno rappresentato le scuole della provincia di Taranto nella prima edizione dell’inaugurazione dell’anno scolastico regionale cui sono intervenuti il Sottosegretario all’istruzione Salvatore Giuliano, il Presidente della Regione e l’assessore regionale all’istruzione e formazione professionale, l’arcivescovo e il sindaco di Lecce, il direttore generale dell’Ufficio Scolastico Regionale e il dirigente dell’ufficio scolastico di Lecce insieme a molte altre autorità civili e militari. Nell’occasione il coro e l’orchestra del liceo Archita hanno eseguito, applauditissimi, La Danza e il Carnevale di Venezia di Gioacchino Rossini, nel centocinquantesimo anniversario della morte del compositore di Pesaro, e il festoso e solenne Alleluia dal Messia di Handel.

Venerdì 12, invece, si esibiranno in Villa Peripato in un programma più ampio nell’ambito delle manifestazioni promosse della Marina Militare per il Trofeo del mare. E’ ormai il secondo anno di collaborazione con questo evento e con la Marina in generale e il liceo Archita vi ha partecipato anche con altre performance di ensemble strumentali da camera che si sono esibiti in diversi luoghi della città. Il programma del concerto del 12 prevede il Pizzicato-polka di Johann Strauss jr e Joseph Strauss, La grande Porta di Kiev dai Quadri di un’esposizione di Modest Musorgskjii  e, per coro e orchestra, ancora Handel e Rossini.

Il prestigio di entrambi gli eventi cui liceo Archita è stato invitato è un implicito riconoscimento della qualità delle attività musicali – e non solo – che si svolgono in quello che è l’Istituto Superiore più antico della nostra città e uno dei più antichi d’italia.

Un inizio d’anno scolastico, dunque, impegnativo e scoppiettante che prelude certamente a un anno scolastico ricco di altri importanti impegni e iniziative. Con un augurio nel cuore di tutta la comunità scolastica: che i  lavori di ristrutturazione del Palazzo degli Uffici comincino effettivamente il più presto possibile.

Articoli Correlati