Territorio 

OPS: Via Lago di Montepulciano, urge rivederne la viabilità

Quello in fotografia è l’incrocio tra via Lago di Montepulciano e via Candelli, teatro sabato 9 febbraio dell’ennesimo incidente stradale, tra l’altro di una certa gravità. A renderlo noto l’Osservatorio Permanente del Quartiere Salinella.

Senza entrare nelle dinamiche dell’incidente, è indubbia la necessità di rivedere qualcosa nella viabilità di via Lago di Montepulciano (e di un po’ tutto il quartiere).


Solo in questo punto specifico vi sono uno “Stop” la cui segnaletica orizzontale è ormai scomparsa, e vi è il tratto di strada che dal piazzale del mercato collega a via Candelli (in foto è quella con i cassonetti) che è a senso unico ma è percorso un po’ da tutti a doppio senso per accorciare.

E non solo: la stessa via Lago di Montepulciano è lunga e purtroppo percorsa ad alta velocità, comincia al Campo Scuola e finisce subito dopo la Clinica Villa Verde, dopo aver attraversato via Lago Maggiore e via Golfo di Taranto, altro incrocio pericoloso in cui si sono registrati e si registrano tutt’ora incidenti stradali e per il quale i residenti chiedono una rotatoria da anni.


Il nostro Osservatorio contatterà nei prossimi giorni l’#amministrazioneMelucci per cercare di capire cosa si può fare per risolvere questi problemi, in particolar modo considerando che in questa via il traffico veicolare aumenterà nel momento in cui verrà aperta la tangenziale che collegherà il quartiere al Ponte Punta Penna.

Iniziativa #taranto6bella inviateci le foto più belle di Taranto e provincia su Whatsapp al 3405538931 o messaggeria Instagram @tarantoindiretta
Valorizziamo insieme il territorio tarantino

Articoli Correlati