Cultura 

Martina decretata “Città che legge- 2018-19” dal MiBACT

Il Ministero dei Beni Culturali in data 29 maggio ha reso pubblico l’elenco delle città con la qualifica “ Città che legge 2018-19”, a seguito del  bando concorso dei mesi scorsi.

Dopo quella di “Città d’arte” attribuita nei mesi scorsi dalla Regione Puglia, la città di Martina ha ottenuto la qualifica  di “Città che legge” per il 2018-19 documentando le attività svolte in città per diffondere e rafforzare la lettura.

Le principali iniziative documentate nel concorso ministeriale sono: “Eventi letterari “, curati direttamente dall’Amministrazione comunale con incontri con saggisti, scrittori;“Incontri con l’autore”, organizzati dal Presidio del Libro; “Manuscripta”- Festival della Letteratura a fumetti, a cura del Presidio del Libro, diverse associazioni e Comune di Martina; “Eventi promossi dalla Fondazione Paolo Grassi”, con iniziative dedicate a letteratura e musica; “Sinfonie poetiche e letterarie”, rassegna di incontri con scrittrici ed autori curata in primavera ed estate dall’Associazione culturale “Riflessi d’arte”; “Seminari di Marzo”, rassegna giunta alla 23 edizione in cui si alternano scrittori, saggisti, poeti provenienti da diversi paesi euro-mediterranei, incentrati sul dialogo tra diverse civiltà del Mediterraneo e sulla cultura della Pace; “In-Chiostri”, rassegna di letteratura , prosa e Jazz a cura di Antiphonae Jazz e Comune di Martina; #Librierranti, baratto di libri a cura dell’omonima Associazione“Notte bianca dei libri”, laboratori di lettura animata, scrittura creativa, poesia e disegno a cura dell’I.C. Chiarelli;  “Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole” anno 2017 con la partecipazione di tutte le scuole; “Il maggio dei libri” anno 2017  con diverse iniziative di Associazioni, scuole e Fondazione Paolo Grassi,  “Festa dei Lettori”, lettura di libri nelle scuole, a cura del Presidio del Libro, scuole e librerie.

Inoltre sono state documentate le librerie esistenti, le biblioteche e i luoghi di lettura.

A ciò si aggiunge, proprio in questi giorni, l’inaugurazione di una Biblioteca per bambini presso l’asilo nido “Primavera”, l’inaugurazione della Biblioteca presso l’I.C. Marconi.

Tra gli impegni da rispettare quello fondamentale di una sottoscrizione di un “Patto per la lettura”

“Un bel riconoscimento che gratifica tutti per il gran lavoro e l’impegno senza sosta dedicati alla diffusione della lettura che a Martina può contare su una rete diffusa. Con la cantierizzazione nei prossimi mesi del progetto “Biblioteca di Comunità”, che è stato finanziato dalla Regione Puglia – afferma Antonio Scialpi, Assessore alle Attività Culturali – ci saranno nuove opportunità sia per i bambini e le loro famiglie, che per altri luoghi della città, aperti alla lettura, con progetti mirati a combattere anche il disagio sociale. Cercheremo, inoltre, di sottoscrivere un Patto per la lettura.  Un ringraziamento a tutte le associazioni culturali, scuole, librerie  ed anche all’Ufficio cultura del Comune”.

“Una qualifica che ci onora e ci sprona a fare sempre meglio offrendo nuove opportunità”, ha commentato il sindaco, Franco Ancona



Articoli Correlati