Cronaca 

Maltrattamenti in famiglia ed estorsione, nei guai 43enne

I Carabinieri della Stazione di Palagiano hanno arrestato, in ottemperanza di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal GIP del Tribunale di Taranto su richiesta della locale Procura della Repubblica, un 43enne, pregiudicato del posto, perché ritenuto responsabile di maltrattamenti in famiglia ed estorsione.

Le indagini, avviate dai militari a seguito della denuncia presentata dalle vittime, hanno consentito di accertare che l’uomo si era reso responsabile di reiterate violenze psicologiche e minacce di morte nei confronti degli anziani genitori, finalizzate ad estorcere denaro che avrebbe utilizzato per l’acquisto di stupefacente. Il quadro indiziario ricostruito dai militari, ha permesso di acclarare a carico dell’ arrestato la seria possibilità di reiterazione dei reati già contestategli. L’uomo è stato tradotto presso la Casa Circondariale del capoluogo jonico.


4Shares

Articoli Correlati