Eventi 

Maggio al MArTA, tema: “Arti e Mestieri”

Il Museo Archeologico Nazionale di Taranto – MArTA dedica la sua programmazione culturale per grandi e piccoli del mese di maggio al tema “ARTI E MESTIERI”, con la collaborazione del Concessionario Nova Apulia.

DIVERTIMARTA – Laboratori per bambini

Sabato 4 maggio 2019 alle ore 17,00 “Il lavoro dell’uomo primitivo”. Attività: visita guidata tematica sulla preistoria e a seguire laboratorio didattico sull’industria litica. Età 6/12 anni. Tariffa euro 8,00 a bambino.

Sabato 11 maggio 2019 ore 17,00 “Artisti di Magna Grecia”. Attività: visita guidata tematica sull’arte pittorica in Magna Grecia e a seguire Decorlab. Età 6/12 anni. Tariffa euro 8,00 a bambino.

Sabato 18 maggio 2019 ore 17,00 “Le Veneri della preistoria, la prima arte italiana”. Attività: visita guidata tematica sull’antico culto della Dea Madre, attestato fin dal Paleolitico e a seguire laboratorio didattico finalizzato alla riproduzione di una piccola statuetta “Venere preistorica”. Età 6/12 anni. Tariffa euro 8,00 a bambino.

Sabato 25 maggio 2019 ore 17,00 “I maestri dell’oro”. Attività: visita guidata tematica sui gioielli delle antiche donne greche con particolare riferimento agli “Ori di Taranto” e a seguire laboratorio didattico finalizzato alla creazione di un piccolo gioiello ad imitazione degli ori di Taranto. Età 6/12 anni. Tariffa euro 8,00 a bambino.

APPROFONDIMENTI TEMATICI

Visite guidate su temi specifici legati all’artigianato nel mondo antico: Domenica 12 maggio 2019 ore 11,30 “Epigrafi che raccontano… arti e mestieri nella Taranto romana”. Domenica 19 maggio 2019 ore 11,30 “Gli ossi: usi e lavorazioni”. Domenica 26 maggio 2019 ore 11,30 “I maestri incisori, le zecche magno greche”. Tariffa euro 6,50 + biglietto d’ingresso.

SPECIALE OPEN DAY VENERDÌ 10 MAGGIO 2019

Ingresso gratuito per tutti. Orario 08,30-19,30. Chiusura biglietteria ore 19:00. In occasione della festa del Santo Patrono della Città, ingresso gratuito per tutti al MArTA. Alle ore 11,30 e alle ore 16,30 visita guidata tematica “Cataldus patrono di Taranto, forme e materiali di epoca longobarda”. Tariffa speciale visita guidata euro 5,00.

I Mercoledì del MArTA

Per i “Mercoledì del MArTA”, presso la Sala Incontri del Museo Archeologico Nazionale di Taranto, alle ore 18,00, si terranno le seguenti conferenze, ad ingresso libero:

8 maggio: “Il Pittore della Nascita di Dioniso. Un maestro della prima pittura di vasi tarantina”, a cura della Dott.ssa Martine Denoyelle (INHA – Institut National d’Histoire de l’Art, Parigi).

15 maggio: “Potniai theron, gorgoni e sfingi da Sparta a Taranto. Riflessioni iconografiche sul «laconizzante» in età arcaica”, a cura del Dott. Christian Mazet (École Pratique des Hautes Études – PSL University).

22 maggio: Titolo da definire, a cura della Dott.ssa Florence le Bars (ArScAn, Équipe ESPRI&LIMC – Parigi).

29 maggio: “Ricerche di epigrafia greca al MArTA: un primo bilancio”, a cura della Dott.ssa Roberta Fabiani (Università degli Studi Roma 3).

30 maggio: “Le donne e la guerra in Euripide” (titolo provvisorio), a cura della Prof.ssa Flavia Frisone (Università del Salento), in collaborazione con l’Associazione Italiana di Cultura Classica – Delegazione di Taranto, in occasione della VI Giornata Nazionale della Cultura Classica.

Giornata Internazionale dei Musei ICOM 2019 18 maggio ore 9,00-13,00: in collaborazione con l’Associazione Amici dei Musei –Taranto, incontro sul tema “Musei come hub culturali: il futuro della tradizione” (il programma sarà comunicato).

Mostra Mitomania. Storie ritrovate di uomini ed eroi: 11 aprile-10 novembre p.v. Dall’11 aprile 2019 è aperta al pubblico la Mostra MitoMania. Storie ritrovate di uomini ed eroi. La mostra, incentrata su una serie di importanti vasi figurati di produzione apula, restituiti all’Italia all’inizio degli anni Duemila da Istituti museali internazionali intende documentare l’impegno profuso dal Comando Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale, che celebrano i cinquant’anni della loro istituzione, di concerto col Ministero per i Beni e le Attività Culturali, nel preservare l’integrità del patrimonio archeologico regionale e nazionale. I reperti, oggetto di un delicato intervento di restauro, sono esposti per la prima volta tutti insieme presso il Museo al quale sono stati assegnati a seguito del loro rientro in Italia. Si tratta di un’occasione non solo per far conoscere al grande pubblico le opere di alcuni dei più importanti maestri della ceramografia magnogreca, sensibilizzandolo alle problematiche della tutela del nostro patrimonio culturale, ma anche per approfondire una serie di tematiche connesse al contesto di produzione e fruizione dei materiali in oggetto e al repertorio figurativo da essi esibito, quali il legame con la sfera funeraria e i riferimenti al mito nel suo complesso rapporto con il teatro antico. La mostra è visitabile con lo stesso biglietto di accesso al Museo e nei medesimi orari.

In corso di programmazione il 30 maggio orario da definire: Performance di danza contemporanea al MArTA con elementi legati al mito, in collaborazione con la Cooperativa Teatrale C.R.E.S.T di Taranto In occasione della festa di San Cataldo è prevista una nuova proiezione di light-show sulla facciata del Museo in corso Umberto I. Ad accesso libero, all’esterno. La prenotazione è obbligatoria per tutte le visite, i laboratori e lo spettacolo di danza.

PER INFO E PRENOTAZIONI

tel. 099-4538639 o mail: prenotazioni@novaapulia.it


0Shares

Articoli Correlati