Eventi 

Lunedí a Crispiano scuola inaugura progetto per studenti diversamente abili finanziato grazie al taglio stipendi M5S

Lunedì 4 febbraio alle 11 nel teatro comunale di Crispiano andrà in scena “Il Cassetto Rubato”, la rappresentazione teatrale realizzata dagli alunni della scuola media “F. Severi” impegnati nel progetto “Padroni dei propri passi” per l’inserimento dei ragazzi diversamente abili in tutte le attività scolastiche.



Si  tratta di uno dei 26 progetti finanziati grazie ai 257.000 € accumulati dal taglio degli stipendi dei consiglieri regionali del M5S nell’ambito del progetto nazionale “Facciamo Scuola”. In platea ad assistere alla rappresentazione ci saranno anche i consiglieri del M5S Antonella Laricchia e Marco Galante oltre al sindaco di Crispiano, Luca Lopomo, che con tutta l’amministrazione, fin dal suo insediamento, sta dando massima attenzione al mondo della scuola coinvolta insieme a tutta la cittadinanza nei festeggiamenti del Centenario dell’autonomia comunale che cade proprio nell’anno 2019.

“Il mondo della scuola è prioritario per noi – dichiaranoper questo abbiamo deciso di destinare i soldi del secondo Restitution Day a questo settore fondamentale per la crescita dei nostri ragazzi.  Siamo felici che tanti istituti pugliesi abbiano risposto con entusiasmo a questo progetto e un ringraziamento speciale va ai docenti e ai dirigenti scolastici che spesso sono costretti a lavorare senza gli strumenti adeguati e in condizioni proibitive. Ci auguriamo che questo nostro piccolo gesto possa essere visto come un segnale di vicinanza nostra e delle istituzioni ai ragazzi, ai docenti e a tutto il personale delle scuole pugliesi.”


L’ingresso è libero per i cittadini e per gli organi di stampa.



Articoli Correlati