Sport 

L’Italcave saluta i playoff, contro il Montesilvano arriva la sconfitta anche in gara 2

L’ITALCAVE SALUTA I PLAYOFF. CONTRO IL MONTESILVANO ARRIVA LA SCONFITTA ANCHE IN GARA 2

Fine corsa per l’Italcave Real Statte che cade 3-0 al PalaCurtivecchi e termina la stagione ai quarti scudetto. Al di là del risultato, con un’analisi completa che verrà fatta nei prossimi giorni, c’è da applaudire una squadra che mai ha alzato bandiera bianca anche quanto tutti gli eventi erano contro le rossoblù. Un progetto che, va ricordato, è al secondo anno di vita con risultati che in maniera concreta sono stati conquistati da questo gruppo societario e dalle ragazze ioniche. Resta il grande rammarico: quello di non aver provato a giocare tutta la gara 2 nelle migliori condizioni possibili. Il canovaccio di gara 1 aveva visto un blackout negli ultimi 3 minuti di prima frazione. Nel return match, invece, decisivi i primi 3 giri di lancette. Italcave che inizia con Margarito, Giuliano, Belam, Pereira, Violi. Montesilvano con Sestari, Gayardo, Borges, Martìn Cortes, Dayane. Avvio soft e determinante per le sorti della qualificazione. Doppio errore difensivo e doppietta di Dayane. L’Italcave prova a reagire dal settimo minuto effettivo in avanti, quando commette il quinto fallo. Ci provano tutte le ragazze: da Belam a Giuliano, da Pereira a Marangione, ma senza trovare la via del gol. Ripresa e Marzella dopo 6 minuti inserisce anche Mansueto portiere di movimento. Il risultato non porta frutti e a 1 minuto e mezzo dalla sirena su rinvio di Sestari, Mansueto non torna in porta e la sfera termina in rete. Lancio col piede, gol valido, giochi chiusi. Passa il Montesilvano al Curtivecchi e mette fine alla serie. Questo il commento a caldo di Tony Marzella. “Voglio innanzitutto dire che il Montesilvano ha meritato il passaggio del turno e, inoltre, il pubblico è stato davvero magnifico a tributare il giusto applauso alle nostre ragazze al termine del match. Tifosi calorosi, in tanti sugli spalti: segno di qualcosa di buono che abbiamo costruito. Non posso rimproverare nulla alle ragazze: hanno dato tutto e costruito tantissimo. Siamo stati poco cinici, questo sì. Nel primo tempo, dopo aver subito gol, non c’è stata concretezza. Stessa cosa anche nel match d’andata. Peccato perché potevamo provare almeno ad allungare la serie ma non ci siamo riusciti. Purtroppo da gennaio in avanti, ritorno e coppa Italia oltre ai playoff, siamo mancati in quel cinismo che in gare equilibrate possono spostare l’asticella da una parte o dall’altra. Infine un appunto: è vero che abbiamo recuperato un paio di calcettiste per questo finale di stagione ma, avendo subito delicati infortuni, era difficile aspettarci di ritrovarle al top della forma. Ora ci sarà subito il tempo dell’analisi e poi ripartiremo per il prossimo anno”.

TABELLINO

ITALCAVE REAL STATTE-CITTÀ DI MONTESILVANO 0-3 (0-2 p.t.)

MARCATRICI: 0’39” p.t. Dayane (M), 3’07” Dayane (M), 18’32”  st Sestari (M)

ITALCAVE REAL STATTE: Margarito, Giuliano, Belam, Pereira, Violi, Russo, Protopapa, Ion, Marangione, Mansueto, Girardi, Gallo. All. Marzella

CITTÀ DI MONTESILVANO: Sestari, Gayardo, Borges, Martìn Cortes, Dayane, Ferretti, D’Incecco, Silvetti, Elpidio, Guidotti, Ceravolo, Esposito. All. Marzuoli

AMMONITE: Pereira (S), Belam (S)

ARBITRI: Gaetano Fabio Grande (Rossano), Arrigo D’Alessandro (Policoro) CRONO: Antonio Valentini (Bari)

SERIE A FEMMINILE – PLAYOFF SCUDETTO

QUARTI DI FINALE (gara-1 8/5, gara-2 12/5, ev. gara-3 15/5)

1) SALINIS-BREGANZE 6-1 (gara-1 3-1)

2) TERNANA-FLORENTIA 14/05 (gara-2 4-4)

3) MONTESILVANO-ITALCAVE REAL STATTE 3-0 (gara-1 4-1)

4) KICK OFF-FALCONARA 3-4 (gara-1 5-2)

SEMIFINALI (gara-1 22/5, gara-2 28/5, ev. gara-3 31/5)

A) SALINIS-VINCENTE QUARTO 2

B) MONTESILVANO-VINCENTE QUARTO 4

FINALE (gara-1 5/6, gara-2 12/6, ev. gara-3 19/6)

VINCENTE SEMIFINALE A-VINCENTE SEMIFINALE B



Articoli Correlati