DALL'ITALIA 

ITALIA Prende a morsi un’altra passeggera sul tram, denunciato 64enne

Denunciato dalla Polizia di Stato un uomo di 64 anni

Quando gli agenti del Commissariato Barriera Milano sono giunti sul posto, poco dopo le 13 di mercoledì, contattati da un conducente della linea 2 della GTT, hanno visto una donna con la mano insanguinata e un uomo con la bocca sporca di sangue e un dente in mano. Di lì, gli agenti sono risaliti a quanto accaduto.

Mentre la vettura si trovava alla fermata ALA DI STURA, al conducente si avvicinava una donna straniera che gli chiedeva informazioni stradali. Date le difficoltà di comprensione della lingua da parte della straniera, l’autista si soffermava per qualche secondo nell’aiutare la donna.

Il gesto infastidiva un passeggero che iniziava a inveire contro l’autista sostenendo che a causa sua avrebbe perso la coincidenza. Nonostante le rassicurazioni del conducente, l’uomo iniziava a filmare con il suo cellulare la donna e l’autista dicendo a quest’ultimo che gli avrebbe fatto perdere il posto di lavoro.

La giovane straniera, avendo intuito che la diatriba nasceva dalla sua richiesta di informazioni e venendo ripresa in video dall’uomo, chiedeva ripetutamente allo stesso di non registrare. Visto l’esito negativo alla sua richiesta metteva una mano sul cellulare dell’uomo il quale, all’improvviso, le mordeva la mano con forza senza mollare la presa. A causa del morso inferto, la donna iniziava a sanguinare e l’aggressore perdeva un dente.

La donna accompagnata in ospedale veniva dimessa con una prognosi di 5 giorni. L’aggressore invece è stato denunciato per interruzione di pubblico servizio.

Articoli Correlati