Territorio 

Ilva, Palombella (Uilm): Piccoli passi avanti sui salari, ma distanze ancora da colmare. Domani un proposta complessiva

“La trattativa Ilva con AM InvestCo procede purtroppo ancora a rilento”, a dirlo è il Segretario generale della Uilm, Rocco Palombella, a margine dell’incontro di oggi presso il Ministero dello Sviluppo economico.

“Oggi abbiamo concentrato la discussione sui livelli salariali e sui premi di risultato chiedendo all’azienda di ritirare le proposte avanzate che rimettevano in discussione la contrattazione di secondo livello aumentando ancora le distanze tra noi”, ha aggiunto. “Noi siamo per la continuità normativa e retributiva – sottolinea Palombella – abbiamo quindi proposto di lasciare, nell’accordo da realizzare, le parti che possiamo considerare accettabili e rinviare tutto il resto a una trattativa futura”. Soluzione che l’azienda sembra avere in parte condiviso e su cui domani, alle 9:30, presenterà, sempre al MiSe, una nuova proposta complessiva.
“Non possiamo creare differenze tra vecchi e nuovi assunti – insiste Palombella – ci auguriamo che la notte porti consiglio e che domani riusciremo a condividere un documento sulle condizioni economiche, perché poi la partita si sposta sui livelli occupazionali dove le distanze sono ancora più lunghe”.




Articoli Correlati