Sport 

Garante Minori: “Pilato unica. E’ nata una stella del nuoto ma Taranto non ha ancora una piscina olimpionica”

” È nata una stella nella storia del nuoto italiano. Si chiama Benedetta Pilato, ha 14 anni ed è pugliese”. Così in un post su Facebook il Garante dei Minori della Regione Puglia, Ludovico Abbaticchio.

“È stata una grande emozione assistere in diretta alla vittoria di Benedetta, ragazza di 14 anni di Pulsano, di Taranto, della nostra Puglia che da oggi entra di diritto nella storia del nuoto italiano. Ieri in batteria ha sorpreso tutti stabilendo il nuovo record italiano (29″98) e vincendo la medaglia d’argento nei 50 rana ai mondiali di nuoto. Una ragazzina sorridente e caparbia pronta ad affrontare sacrifici e disagi per una grande Passione”, prosegue il Garante.

“Taranto NON HA ancora una PISCINA OLIMPIONICA da 50 metri e non è semplice mantenere acceso l’entusiasmo per uno sport che ti obbliga ogni giorno ad affrontare mille difficoltà. Per questo l’argento di Benedetta ha un grande valore aggiunto: tanto sacrificio ma soprattutto tanta determinazione. I diritti dei bambini! Siamo sempre pronti a citarli ma a volte dimentichiamo di applicarli! Ieri incantato dalla vittoria di Benedetta ho pensato che tutti noi dobbiamo impegnarci realmente per loro, impegnarci perché non sia sempre così difficile praticare uno sport, impegnarci affinché nelle scelte di una buona Amministrazione ci siano sempre più buone strutture sportive a sostenere l’impegno dei tanti ragazzi non solo di Taranto ma di tutta la Puglia. Benedetta Pilato sarà sempre unica, ma sarà una vittoria di tutti vedere sempre più ragazzi e ragazze felici”, aggiunge.

Spero possa essere con noi il 20 novembre giornata mondiale dei Diritti dei bambini e delle bambine in Regione Puglia a parlarci del suo mondo, dei suoi desideri delle sue difficoltà. Che ne dici Benedetta?”.


0Shares

Articoli Correlati