Territorio 

FlixBus amplia i collegamenti con Taranto e approda anche a Mottola

FlixBus continua a investire su Taranto avviando nuovi collegamenti dalla città, tra cui le primissime connessioni internazionali verso cinque mete in Germania. L’operatore consolida inoltre la sua presenza sul territorio estendendo il servizio a Mottola, che aggiungendosi a Martina Franca, Massafra, Grottaglie, Manduria e Avetrana porta a sette il numero delle città collegate in provincia.

Taranto: più corse per Roma, Bologna e Milano e nuove mete in Italia. In bus anche in Germania

In risposta alla crescente domanda proveniente dal territorio (nel 2018 le prenotazioni da Taranto sono aumentate del 60% rispetto al 2017), FlixBus potenzia innanzitutto la frequenza dei collegamenti verso i grandi centri: Roma e Milano sono ora raggiungibili fino a sette volte al giorno, Bologna fino a sei. Di recente istituzione sono inoltre le connessioni con 14 città calabresi, tra cui Corigliano, Rossano e Crotone, ma la vera novità è rappresentata dalle prime rotte internazionali verso Monaco di Baviera, Ulm, Stoccarda, Karlsruhe e Francoforte, che portano a 80 il numero delle città collegate con Taranto.

Nuova fermata a Mottola: la Spia dello Jonio collegata con otto città italiane

Contestualmente al lancio delle nuove connessioni con Taranto, e in linea con l’obiettivo di collegare anche i piccoli centri più difficilmente raggiungibili con i mezzi tradizionali, FlixBus ha inoltre esteso il servizio a Mottola: dalla fermata di Viale Jonio 12 è infatti già possibile arrivare, senza cambi, a Matera (a soli 45 minuti), Bologna, Venezia e Padova, ma anche a Rimini, Pescara, Trieste e Udine.

Tutte le corse sono prenotabili online, tramite la app dedicata e nelle agenzie viaggi affiliate e dislocate sul territorio. A bordo, sedute spaziose e reclinabili, Wi-Fi gratuito, prese elettriche e toilette.

Seguici su Facebook, clicca mi piace

Articoli Correlati