Senza Categoria 

Ex carabiniere uccise padre, sorella e cognato a Sava, chiesto l’ergastolo

E’ stata chiesta la condanna all’ergastolo per il 55enne, ex appuntato dei carabinieri di Sava – in servizio a Manduria – che il 18 novembre del 2017 uccise con la pistola d’ordinanza suo padre, sua sorella e suo cognato, dopodiché tentò il suicidio sparandosi al mento.

E’ quanto ha richiesto il sostituto procuratore di Taranto Maria Grazia Anastasia. La sentenza è attesa per venerdì prossimo.


0Shares

Articoli Correlati