Cronaca 

Controllo del territorio: 224 persone identificate e 101 veicoli controllati nel Tarantino

Continuano senza sosta i servizi straordinari di controllo del territorio disposti dal Questore di Taranto, dr. Giuseppe Bellassai, sia nel capoluogo che in provincia con particolare attenzione ai territori di Manduria e Grottaglie.

Impegnati, oltre al personale della Squadra Volante, della Divisione di Polizia Amministrativa e Sociale e dell’Ufficio Immigrazione della Questura, anche gli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine di Lecce dei Commissariati di Manduria e Grottaglie  e le Polizie Locali competenti per territorio.

Nel corso dei numerosi posti di controllo, lungo le principali vie cittadine e sulle arterie di maggior traffico della provincia, 224 sono state le persone identificate e 101 i veicoli controllati, 7 le contravvenzioni al C.d.S.  con tre veicoli sospesi dalla circolazione. 

In due casi le sanzioni sono state elevate a due venditori ambulanti di frutta per violazione della normativa sull’occupazione di suolo pubblico. 

Un motociclista, coinvolto in un incidente,  è stato poi denunciato in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza alcolica, perché, dopo il ricovero al pronto soccorso dell’ospedale SS. Annunziata, è risultato  positivo all’alcool test. Oltre alla conseguente sanzione amministrativa al giovane motociclista è stata anche ritirata la patente di guida.

Tra i tanti esercizi pubblici controllati, anche due sale slot ed alcuni circoli privati. Nell’occasione  sequestrati cinque apparecchi elettronici da gioco con la relative sanzioni amministrative  al gestore del circolo provato   per un ammontare di 5.165 euro.

Scoperte e denunciate otto persone responsabili di furto aggravato di energia elettrica. L’ammontare del danno all’ente erogatore è stato stimato in circa 120.000 euro. 

Impulso anche al contrasto del fenomeno dei “parcheggiatori abusivi”, ad uno di questi è stata contestata una violazione amministrativa con il conseguente allontanamento dai luoghi ed il divieto di farvi ritorno.

Tra i tanti controlli a persone destinatarie di misure di polizia, un tarantino di 50 anni è stato denunciato per  evasione in quanto si è arbitrariamente allontanato da una Comunità di Recupero dove è ristretto agli arresti domiciliari ed un sorvegliato speciale, trovato durante un posto di controllo in compagnia di un pregiudicato, è stato deferito per inosservanza alle prescrizioni imposte dalla sua misura di polizia.

Sequestrati infine a due ragazzi poco più che maggiorenni,  fermati durante un controllo,  circa 3 grammi di hashish contenuti in due separate bustine di cellophane. I due sono stati segnalati all’Autorità competente come assuntori di sostanze stupefacenti.


https://www.facebook.com/Tarantoindiretta/
Diventa nostro amico e rimani aggiornato

Articoli Correlati