Cronaca 

Controllo del territorio: 10 arresti e 25 denunce a Taranto

E’ di 10 arresti, 25 denunce a piede libero e 18 persone segnalate quali assuntori di sostanze stupefacenti, sono il risultato di un servizio di controllo straordinario del territorio disposto dalla Compagnia Carabinieri di Taranto e finalizzato alla prevenzione e repressione di reati in genere. Il Nucleo Operativo Radiomobile e le Stazioni di Taranto Principale, Taranto San Cataldo, Taranto Nord, Taranto Salinella, Talsano e Leporano, nel corso di tale attività, in esecuzione di ordini di carcerazione hanno tratto in arresto e:

tradotto presso la locale Casa Circondariale:

–     un 47enne, di Leporano (TA), condannato ad espiare anni 4 e mesi 2 di reclusione perché riconosciuto colpevole di omessa comunicazione variazioni patrimoniali per soggetti sottoposti a misure di prevenzione;

–     una 46enne, tarantina, condannata ad espiare anni 3 di reclusione perché riconosciuta colpevole di furto aggravato;

–     un 39enne, tarantino, condannato ad espiare anni 1 e mesi 4 di reclusione perché riconosciuto colpevole di furto aggravato;

–     un 33enne, tarantino, condannato ad espiare anni 1, mesi 9 e giorni 10 di reclusione perché riconosciuto colpevole di furto in abitazione.

sottoposto alla detenzione domiciliare:

–     un 40nne, tarantino, condannato ad espiare mesi 4 e giorni 15 di reclusione perché riconosciuto colpevole di interruzione di pubblico servizio;

–     un 55enne, tarantino, condannato ad espiare mesi 10 di reclusione perché riconosciuto colpevole di violazione di sigilli;

–     un 61enne, tarantino, condannato ad espiare anni 1 di reclusione perché riconosciuto colpevole di truffa;

–     un 59enne, tarantino, condannato ad espiare anni 1 e mesi 10 di reclusione perché riconosciuto colpevole di violazione di domicilio;

–     un 44enne, tarantino, condannato ad espiare mesi 5 di reclusione perché riconosciuto colpevole di violenza o minaccia a Pubblico Ufficiale;

–     un 48enne, tarantino, condannato ad espiare anni 3 e mesi 6 di reclusione perché riconosciuto colpevole di furto aggravato.

Nel medesimo contesto, sono state denunciate in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria tarantina 25 persone ritenute responsabili di diversi reati: per violazione colposa dei doveri inerenti alla custodia delle cose sottoposte a sequestro, per furto aggravato, 1  per porto abusivo di armi, 1 per violazione degli obblighi inerenti il f.v.o., 1 per ricettazione, 1 per lesioni personali, 6 per truffa, 2 per guida in stato di ebbrezza alcolica, 1 per guida senza patente, 1 per guida in stato di alterazione psicofisica da stupefacenti, 1 per inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità, 2 per evasione, 1 per false dichiarazioni sull’identità personale, 1 per violazione degli obblighi dell’assistenza familiare e 1 per minaccia.

Inoltre, venivano segnalati alla Prefettura di Taranto 18 soggetti poiché trovati in possesso complessivamente di gr. di cocaina, gr. di eroina e gr. 27 di hashish che, sottoposti a sequestro, verranno analizzati dai militari del L.A.S.S. del Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri di Taranto.


6Shares

Articoli Correlati