Cronaca 

Controlli del territorio: due denunce a Taranto

Nella giornata di ieri, nel corso dei consueti servizi di controllo del territorio, il personale della Sezione Volanti ha  effettuato numerosi controlli ad autovetture ed automobilisti anche con il supporto del Sistema “Mercurio”.

Intorno alle 17,00, mentre un equipaggio transitava in Corso Italia, ha notato a pochi metri di distanza un uomo a bordo di una Peugeot 3008, che con una spericolata manovra in corrispondenza di un incrocio stradale, ha sorpassato un automobilista fermo allo STOP.

Manovra che non è passata inosservata ai poliziotti che hanno fermato immediatamente il conducente della Peugeot.

Sin da subito l’automobilista è apparso in forte stato di alterazione psicofisica dovuta all’assunzione di sostanze stupefacenti con evidenti difficoltà nel colloquiare con i poliziotti.

Nel corso del successivo controllo, l’uomo, un tarantino di 49 anni, è stato trovato in possesso, all’interno di  un pacchetto di sigarette, di una pietra di eroina di poco meno di un grammo.

Dopo quanto accertato, il 49enne è stato sanzionato amministrativamente per le violazione a C.d.S. e segnalato alla locale Prefettura come assuntore di sostanze stupefacente.

Poco più tardi, come segnalato dal sistema Mercurio in dotazione alle auto di servizio, i poliziotti hanno fermato un 40enne a bordo di una Fiat Punto che risultava sottoposta a sequestro ed a fermo amministrativo.

L’uomo al volante è risultato sprovvisto di patente di guida.

I successivi controlli hanno accertato che più volte il 40enne era stato denunciato in stato di libertà perché sorpreso alla guida di un autoveicolo privo di documento di guida. L’ultima in ordine di tempo lo scorso 22 gennaio.

Pertanto, la Fiat Punto è stata posta sotto sequestro ed affidata in giudiziale custodia ad una ditta specializzata e l’uomo è stato denunciato in stato di libertà per reiterazione alla guida di autoveicolo con patente revocata.


7Shares

Articoli Correlati