Territorio 

Cinetel diffonde gli incassi del 2018: male il film girato a Taranto “Anche senza di te”

La società che conta incassi e presenze di un campione di sale cinematografiche del nostro Paese, Cinetel, ha diffuso i dati definitivi del box office Italia per il 2018 nei quali si registrano un netto calo dei biglietti staccati e tra i primi dieci film più visti non c’è l’ombra di produzioni o storie italiane.

I film italiani hanno incassato di più rispetto all’anno scorso, conquistando una quota di mercato pari al 23. I biglietti venduti nel 2018 sono stati 93 milioni e nella classifica dei film più visti dominano le produzioni americane.

Al primo posto c’è Bohemian Rhapsody, il film sulla vita Freddy Mercury che ha superato i 21 milioni di incassi. Al secondo posto nella classifica dei film più visti in Italia c’è Avengers: Infinity War che ha incassato oltre 18 milioni di euro e al terzo Cinquanta sfumature di rosso con più di 14 milioni.

La lista prosegue con Animali Fantastici: i Crimini di Grindelwald poi Hotel Transylvania 3: una vacanza mostruosa, Gli Incredibili 2, Jurassic World – Il regno distrutto, Jumanji: benvenuti nella giungla, Il Ritorno di Mary Poppins e infine Lo schiaccianoci e i quattro regni. Tra i film italiani usciti nel 2018 c’è stato Anche senza di te di Francesco Bonelli, girato a Taranto, con Myriam Catania e Nicolas Vaporidis, distribuito da Sun Film Group, che ha raccolto solamente 77.919 euro in 56 sale con 13.122 paganti. Male Rudy Valentino di Nico Cirasola girato a Castellaneta e La Settima Onda di Massimo Bonetti girato anch’esso a Castellaneta (in parte).

Articoli Correlati