Territorio 

‘Bonus Arredi’, Federmobili: Un sostegno per le imprese del settore e per le famiglie

Prorogato sino al 31dicembre  2019 il Bonus Arredi. La nuova Legge di Bilancio 2019 ha previsto un bonus sino al 50 % detrazione Irpef per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici – di classe  A1 (destinati a ristrutturazioni di immobili di classe agevolata ) fino ad un tetto di  spesa di 10 mila eu.

Le regole sono analoghe a quelle previste negli anni scorsi.  “In pratica – commenta Alberto Mosca, presidente provinciale di Federmobili-  sono agevolate le spese 2019 per arredi di immobili con  ristrutturazione a partire dal primo gennaio 2018.


Il bonus non riguarda necessariamente gli acquisti  di mobili per l’ambiente ristrutturato, nel senso cioè che si può acquistare il divano del soggiorno, i mobili della cameretta dei bimbi, o la libreria  anche se si è ristrutturato il vano ingresso o la cucina. Il requisito fondamentale resta l’aver precedentemente eseguito la ristrutturazione (documentata) dell’immobile .

Riteniamo che l’aver prorogato al 2019 il bonus arredi sia una opportunità non solo per le imprese del settore,  ma anche per le tante famiglie che con sacrifici ed impegno inseguono il sogno di migliorare la propria casa e di assicurare  al proprio nucleo famigliare un ambiente accogliente in cui vivere. La casa rappresenta per la maggior parte delle famiglie italiane un bene primario, e certamente la nuova Legge di Bilancio  prorogando il Bonus Arredi si fa interprete di questo bisogno.  Sul fronte delle imprese disponiamo uno strumento in più per favorire  la nostra clientela.

A livello di rappresentanza di categoria – conclude Mosca- possiamo affermare che Federmobili ha  avuto  un ruolo decisivo per la riconferma del Bonus Arredi 2019; la nostra Federazione si è impegnata perché la nuova Legge di Bilancio includesse questa detrazione che in un primo momento non era prevista,  importante non solo per i consumatori ma anche  per il settore del legno- arredo, che in Italia conta poco meno di 80 mila PMI”


Articoli Correlati