DALL'ITALIA 

Batteri dentro il tonno, la scamorza e il Cuor di fette, ritirati dal mercato

Il ministero della Salute – si legge dal sito – ha disposto il ritiro dei prodotti Coop Scamorza Bianca Fette 140gX10 e Scamorza Bianca “Cuor di Fette” g. 140 della Parmareggio per la presenza del batterio Escherichia Coli di shiga tossine in alcuni campioni. Il richiamo è stato emesso dall’Istituto Zooprofilattico sperimentale del Mezzogiorno.

Le confezioni da 140 grammi, prodotte nello stabilimento di via Togliatti a Modena da Parmareggio Spa, possono essere riconsegnate al punto vendita per ottenere il rimborso.

In precedenza, c’era stato un richiamo a scopo precauzionale di un lotto di tonno in olio di oliva Mareblu a causa di “un potenziale problema di produzione legato all’integrità del packaging che potrebbe compromettere la qualità del prodotto”. Il tonno in scatola interessato dal provvedimento è venduto in confezioni da 12×80 g e da 6×80 g, con la data di scadenza 05/01/2023.

Le scatole di tonno richiamate sono state prodotte da Indian Ocean Tuna Ltd (gruppo Thai Union) nello stabilimento di Victoria, a Mahé, nelle isole Seychelles.

Sito Ministero della Salute: Richiami di prodotti alimentari da parte degli operatori,  ultimi avvisi 

Articoli Correlati