Cronaca 

ArcelorMittal, infortunio sul lavoro: amputato dito del piede a operaio

Infortunio sul lavoro oggi nello stabilimento siderurgico ArcelorMittal (ex Ilva) di Taranto. Un operaio della torneria cilindri del reparto LAF (Laninatoio a freddo) ha subito l’amputazione di una parte del dito del piede sinistro. Secondo quanto riferisce l’Usb, la struttura adoperata al sollevamento di un tombino metallico avrebbe ceduto cadendo sul piede dell’operaio, poi soccorso e trasportato in ospedale.

L’Usb, «oltre a constatare – sottolinea in una nota – che si stava compiendo una operazione non a procedura, quindi in assenza di una precisa pratica operativa, rileva che tali incidenti sono lo specchio di ciò che si vive ogni giorno in fabbrica: operare con incertezza e con un’arte che si può definire arrangiamento, che mette ogni giorno a rischio la sicurezza dei lavoratori». Fonti aziendali sostengono invece che l’incidente è avvenuto durante una procedura che il lavoratore esegue regolarmente. (fonte lagazzettadelmezzogiorno)



Articoli Correlati