Spettacoli 

Apulia Film Commission a Corto2Mari, Marzo: “Pensiamo già all’edizione 2020”

“Apulia Film Commission opera secondo una logica di rete sul territorio regionale. Dopo aver fatto conoscere la Puglia in termini turistici attraverso i film e le fiction, è importante ora proseguire su questa strada pensando, però, anche la costruzione di vere e proprie attività cinematografiche nella nostra regione, formando le professionalità necessarie. In questo senso la scuola e iniziative come Corto2Mari sono un utile e concreto primo punto di approccio alla materia”.

Lo ha detto Luca Bandirali di Apulia Film Commission, intervenendo alla seconda giornata di “Corto2Mari” in rappresentanza dell’assessore regionale al Turismo Loredana Capone. Il Festival dei Cortometraggi dei mari di Taranto, organizzato dalla rete di scopo costituita dalle scuole Aristosseno, Liside e Calò si chiude oggi con la sezione “Fuori corto”.

“Il bilancio di questa prima edizione è positivo – commenta il preside Salvatore Marzo, responsabile del progetto – siamo già proiettati all’edizione 2020 e per questo pensiamo di dare continuità a Corto2Mari attraverso il consolidamento e lo sviluppo della rete scuola-territorio. Crediamo che attraverso l’efficace linguaggio cinematografico sia possibile valorizzare i nostri territori collocandoli in un più ampio scenario di sviluppo culturale, economico e sociale”.

Ieri in gara i cortometraggi delle scuole medie superiori. Non è stato facile per la giuria, presieduta dal regista Ivan Saudelli, selezionare le tre opere che sono salite sul podio. “Gli studenti hanno dimostrato creatività e capacità tecniche – ha detto il presidente della giuria – un applauso ed un bravo a tutti”.

Al primo posto si è classificato il corto “In the box” dell’istituto “E. Vanoni” di Nardò (Lecce); al secondo “Gulten Islamoglu” dell’istituto “Salvemini” di Fasano (Brindisi); al terzo “La voce del mare” del liceo Archita di Taranto. La conduttrice del Festival, la giornalista Maristella Bagiolini, ha invitato le autorità presenti a consegnare i premi: Cosimo Festinante, delegato dal presidente della Provincia di Taranto; Michele De Martino in rappresentanza del Comune di Taranto e Luca Bandirali di Apulia Film Commission. Alla scuola vincitrice è stato consegnato un premio di duemila euro; al secondo e al terzo classificato dei preziosi manufatti artistici in ceramica realizzati dall’istituto Calò di Grottaglie.

Oggi giornata conclusiva del Festival in svolgimento al cinema teatro Orfeo di Taranto. Le sessioni della mattina e del pomeriggio (entrambe ad ingresso gratuito), sono dedicate ai cortometraggi fuori concorso presentati dalle associazioni del territorio, dalle istituzioni, dagli enti di ricerca. In serata gran finale con l’esibizione della Fanfara del Comando Marittimo Sud della Marina Militare.


Seguici su Facebook

Articoli Correlati