Cronaca 

Aggredisce la sua ex moglie: arrestato 50enne tarantino

Nella mattinata di ieri, in un’operazione congiunta tra il personale della Sezione Volante e della Squadra Mobile, un 50enne tarantino è stato tratto in arresto per maltrattamenti in famiglia.



Intorno alle 8,30 di ieri, i poliziotti delle Volanti sono intervenuti in via Plateja, a seguito della richiesta di aiuto pervenuta al 113 da parte di una donna che raccontava di essersi rifugiata all’interno di un negozio, per sottrarsi alle ire dell’ex marito.

Quest’ultimo, ancora presente davanti al negozio, visibilmente agitato, non curante della presenza dei poliziotti e del loro tentativo di riportarlo alla calma, ha più volte cercato di entrare nel negozio con il preciso intento di aggredire la donna.


Solo dopo numerosi tentativi, il personale delle Volanti è riuscito a dissuadere l’uomo che, riportato alla calma, è stato condotto negli Uffici della Questura per tutti gli adempimenti del caso.

La donna, negli uffici della Squadra Mobile, ha raccontato ai poliziotti che intorno alle ore 8,30, dopo aver accompagnato il figlio a scuola, è stata fermata in Via Cesare Battisti dal suo ex marito giunto a bordo della sua autovettura. L’uomo sceso dalla macchina con minacce fisiche e verbali l’ha costretta a salire in auto. Durante il tragitto la donna, fingendo un malore, ha chiesto di fermarsi davanti ad una farmacia, riuscendo poi a uscire dall’autoveicolo per rifugiarsi in un negozio, dal quale ha chiesto aiuto alla Polizia di Stato.

Dopo aver accertato i fatti anche con il supporto delle immagini di alcuni sistemi di video sorveglianza presenti nella zona, che hanno immortalato quanto raccontato dalla vittima, il marito violento è stato tratto in arresto per maltrattamenti.



Articoli Correlati