Taranto: Questa sera la quarta giornata del ”Natale nell’Isola dei presepi”

0
CONDIVIDI

Stasera martedì 20  Dicembre al Museo Diocesano in Vico Seminario Città Vecchia, per la quarta giornata della rassegna ”Natale nell’Isola dei presepi”, organizzata dall’Associazione Terra con il sostegno di Confcommercio Taranto, sarà di scena il Presepe vivente di Faggiano, i cui figuranti prenderanno posto nel chiostro della struttura, fantastico scenario per questo genere di rappresentazioni.

Nel panorama regionale il Presepe vivente di Faggiano si è ritagliato nel corso degli anni uno spazio ed un interesse di assoluto prestigio e di grande notorietà diventando esso stesso una “tradizione” che ormai premia il costume e la cultura delle popolazioni ioniche. Organizzata dalla “Associazione per le tradizioni popolari”, la pittoresca e maestosa rappresentazione della Natività è stata riconosciuta nelle edizioni 1997/98 e 1998/99 e 2008-2009 come miglior Presepe Vivente d’Italia dall’Associazione culturale e regionale “Amici dei Presepio delle Madonie e di Sicilia”.

Si replica domani sera, mercoledì 21 Dicembre.

Grandi consensi hanno ottenuto nelle giornate precedenti il Presepe vivente di San Vito ( a cura dell’omonima parrocchia, dell’oratorio Anspi e della Pro Loco San Vito), che ha inaugurato la rassegna, la rappresentazione del “Natale alla corte degli Orsini del Balzo” di domenica sera a cura dell’associazione Maria d’Enghien, e il presepe vivente di Mottola a cura del gruppo “del gruppo folk “Motl la Fnodd”.

Nel corso delle serate i visitatori  hanno ammirato anche le installazioni ed i presepi artistici realizzati da rinomati artigiani pugliesi nei saloni del secondo piano e la splendida collezione di reperti del Mudi che raccontano vicende e grandiosità della Chiesa di Taranto.

Apprezzata anche la rassegna d’arte moderna intitolata “Segni di luce per i Natale 2016”, a cura della Fondazione Rocco Spani.

Per molti è stata una sorpresa la stessa struttura museale, di cui è poco conosciuta la valenza, nonostante si affacci, con stupefacente maestosità, su una strada d’intenso traffico veicolare quale è corso Vittorio Emanuele in città vecchia.

La strada da seguire per lo sviluppo della cultura a Taranto è ormai segnata, continuare a valorizzare l’immenso patrimonio storico-archeologico dell’ Isola.

Durante la rassegna, nel punto ristoro del Museo, oltre al classico servizio di piccola ristorazione, ricordiamo che sarà possibile degustare dolci  natalizi tradizionali rigorosamente artigianali a cura della pasticceria Aiello di via Duomo.

“Natale nell’Isola dei presepi” continuerà fino a venerdì 23 dicembre con visite dalle ore 18.30 alle ore 23.

Infoline: 3932204680 – 3204520266
Email: info@associazioneterra.org