Sapori pugliesi. Zuppa di cozze alla tarantina

0
CONDIVIDI

Le cozze, presenti in larga abbondanza, sono un piatto tipico, diffuso in tutta la Puglia, cucinate ovviamente secondo le tradizioni e i modi più differenti.

Si tratta di una pietanza estiva molto buona e dall’intenso profumo di mare tipica della cucina pugliese.
Le cozze alla tarantina sono una ricetta semplice e gustosa. Pronta in pochi minuti questa zuppa può essere servita come antipasto, ideale per l’estate o come un leggero secondo piatto accompagnata da croccanti crostoni di pane da inzuppare nel ricco sugo.

Le cozze alla tarantina si sposano perfettamente con un vino bianco morbido e profumato.

Ingredienti per 4 persone

• cozze -1 kg
• pomodori – 300 gr
• aglio
• peperoncino q.b.
• vino bianco ½ bicchiere
• olio extra vergine d’oliva
• pepe nero macinato q.b.
• sale q.b.
• prezzemolo
• pane pugliese

In una pentola abbastanza capiente, unta in precedenza con olio extra vergine d’oliva, far soffriggere uno spicchio di aglio schiacciato e un po’ di peperoncino. Quando l’olio è insaporito e l’aglio comincia a colorirsi, togliere sia l’aglio che il peperoncino e al loro posto, a olio caldo, mettere i pomodori privati della pelle e dei semi, salare (attenzione: giusto un pizzico poiché il sugo delle cozze risulterà già molto saporito) e far cuocere il tutto per cinque minuti.
Nel frattempo pulire le cozze. Per prima cosa privarle del bisso, la radice/filamento che le tiene unite al ceppo centrale, poi eliminare eventuali residui attaccati alle valve. Lavarle sotto l’acqua corrente.
In un tegame aggiungere olio extra vergine d’oliva, l’aglio intero, un ciuffo di prezzemolo e le cozze, sfumare con mezzo bicchiere di vino bianco finché le cozze non si saranno aperte.
Successivamente farle intiepidire ed eliminare le valve vuote, dove non risiede il mollusco: filtrare il liquido di cottura  tenendolo da parte.
Aggiungere le cozze insieme al loro sugo precedentemente filtrato facendolo restringere per cinque minuti abbondanti. Ultimare la zuppa pepando e cospargendo il tutto con una buona manciata di prezzemolo tritato. Servire le cozze alla tarantina ben calde accompagnandole con le fette di pane pugliese tostate in forno.

Flory Carenza