Rotary a scuola di comunicazione

0
CONDIVIDI

Sono stati i centottanta rotariani giunti a Taranto da ogni parte della Puglia e della Basilicata a determinare il successo del seminario sulla comunicazione voluto dal governatore del Distretto Rotary 2120, Luca Gallo.

Un successo sia per il tema, per quasi un secolo trascurato dall’associazione internazionale ma ora scoperto come indispensabile ; sia per l’organizzazione affidata ai due Club rotariani di Taranto, il R.C. Taranto, presieduto da Massimo Basile, e il R.C. Taranto Magna Grecia presieduto da MariaTeresa Basile, coadiuvati dal comitato organizzatore composto da A. Argento, E. Basile, A. Biella, L. Perrone, P. Solito,. E. Tarantini e A. Vozza. Il tutto affiancato dalla struttura operativa distrettuale.
I lavori, durati l’intera giornata, si sono svolti nel prestigioso Relais Histò e, in particolare, nella storica e preziosa Basilica di San Pietro sul Mar Piccolo che fa parte del complesso. Come spesso accade, il fascino della storia aiuta a capire come guardare al futuro.
Dopo gli inni e i saluti di rito, il tema è stato introdotto dal governatore Luca Gallo che proprio a Taranto ha svolto il primo degli incontri formativi del suo anno di governatorato. Come abbiamo accennato in apertura, Gallo ha posto l’accento proprio sugli oltre cent’anni di vita del Rotary passati quasi sotto silenzio per via di una politica che agli inizi dell’Ottocento si riteneva giusta. Solo da poco, nel terzo millennio, si è compreso a tutti i livelli l’importanza della comunicazione e il Rotary internazionale si è accorto di aver realizzato milioni di progetti di servizio in tutto il mondo ma di non avere quasi nessuna immagine pubblica. Anzi, in molti casi, il Rotary addirittura ha una cattiva immagine.
“Il Rotary – ha affermato il governatore- ha una grande storia da raccontare e noi dobbiamo prepararci per farlo al meglio”.
I vari interventi che si sono succeduti nel corso dell’intera giornata, hanno svolto il tema prefissato “Il Rotary e l’immagine pubblica: sviluppare e comunicare valore” sia con l’ottica interna all’associazione, sia col contributo di veri professionisti della comunicazione.
Dopo una prima presentazione fatta dall’istruttore distrettuale Giuseppe Di Liddo, le due relazione cardine della mattinata sono state di Marco Milanesi, coordinatore Immagine Pubblica Rotary per Italia, Malta, San Marino, Spagna e Portogallo; e del nostro pastgovernor Vito Casarano, coordinatore distrettuale dell’Azione Immagine Pubblica.
Ma, a dimostrazione che in Puglia e Basilicata il Rotary non è all’anno zero, hanno portato testimonianze di successi nel campo, Mario Greco, Gianni Lanzillotti, Franco Facecchia, Alfonso Forte, Giuseppe Garrisi, Maurizio Cianci, Marcello Gisotti e Grazia Adduci.
La seconda parte dei lavori della giornata è stata affidata ai tecnici, ovvero due esperti come Andrea Pernice e Raffaele Paciello che hanno dato un taglio più professionale.
Le conclusioni, naturalmente, sono state tratte dal governatore Gallo che ha spronato i Club a lavorare nella direzione indicata dal seminario, e ha ringraziato i rotariani tarantini per l’apprezzata organizzazione. Alla manifestazione ha contribuito, come sponsor, la Bcc di San Marzano.