Rintracciato nel tarantino un polacco colpito da mandato d’arresto europeo

192
0
CONDIVIDI

I Carabinieri della Stazione di Marina di Ginosa, nel corso di un servizio di pattuglia, finalizzato alla prevenzione e repressione di reati in genere, hanno dato esecuzione ad un mandato d’arresto europeo nei confronti di un 45enne polacco domiciliato in Italia.

I militari, ricevuto il mandato d’arresto, hanno avviato le indagini per il rintraccio dell’uomo e dopo averlo localizzato hanno pianificato l’operazione per la cattura.

Il 45enne, colpito da mandato d’arresto europeo emesso dalle autorità polacche, veniva arrestato in quanto riconosciuto colpevole del reato di percosse e lesioni personali volontarie.

L’uomo, espletate le formalità di rito è stato tradotto presso la Casa Circondariale del capoluogo jonico a disposizione dell’Autorità Giudiziaria tarantina che avvierà la procedura di estradizione.

Seguici e tagga le tue foto di Taranto e provincia su Instagram #tarantoindiretta