Precipita nella cisterna di una casa di riposo, morto un 51enne

35
0
CONDIVIDI

Precipita in una cisterna nel cortile interno di una casa di riposo Santa Lucia di Erchie, dove lavorava, ed è morto. La vittima è un 51enne originario di Taranto.

Non è ancora chiaro se è morto per un malore o per irregolarità sul posto di lavoro. Sarà l’autopsia a stabilirlo. Secondo i testimoni, l’uomo sarebbe improvvisamente caduto mandando in frantumi una lastra di vetro che copre il pozzo della profondità di pochi metri.

Per estrarre il corpo dal pozzo è stato necessario l’intervento dei sommozzatori del Saf, il nucleo Speleo alpino fluviale intervenuto insieme con i vigili del fuoco. A constatare il decesso sono stati gli operatori del 118.