Giovane spacciatore arrestato dalla Polizia Ferroviaria di Taranto

0
CONDIVIDI

Gli Agenti della Sezione di Polizia Ferroviaria di Taranto, nell’ambito di mirati servizi di prevenzione hanno tratto in arresto il 24enne P.A., originario della provincia di Matera, per detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti.

I poliziotti nel primo pomeriggio, nel corso dei servizi di scorta sulla tratta Metaponto-Taranto procedevano al consueto controllo a bordo dell’autobus sostitutivo delle Ferrovie dello Stato diretto a Sibari (MT), in partenza dal piazzale antistante il locale scalo ferroviario, allo scopo di prevenire qualsivoglia azione illegale. Durante l’ispezione l’uomo veniva fermato per un controllo documentale, avendo insospettito gli operanti con il suo atteggiamento visibilmente agitato. Considerate le circostanze gli Agenti decidevano di accompagnare il medesimo negli Uffici di Polizia per un controllo più accurato sia dei documenti che dello zaino che portava al seguito. Ma il giovane con mossa fulminea si dava alla fuga a piedi dando così luogo ad un inseguimento, al termine del quale veniva bloccato e condotto negli Uffici della Polizia Ferroviaria.Nel corso di un controllo indosso al giovane, precisamente in un calzino veniva rinvenuta una busta di cellophane contenente gr. 3 di marijuana ed una bustina contenente sostanza stupefacente del tipo sintetico (MDMA)ancora in pietra, per un peso di gr.5. Nello zaino, invece, veniva rinvenuta un’altra confezione contenente una busta di cellophane contenente poco più di 62 grammi di marijuana.La Droga veniva sottoposta a sequestro, mentre l’uomo, al termine delle formalità di legge veniva dichiarato in arresto ed associato alla locale Casa Circondariale.