Furto di una Golf al quartiere “Taranto 2”, arrestato 40enne

0
CONDIVIDI

I Carabinieri di Taranto hanno arrestato per furto aggravato, un 40enne, macedone, senza fissa dimora, incensurato.

L’intensificazione dei servizi preventivi nel capoluogo ionico finalizzati a prevenire i reati predatori ed in particolar modo i furti ai danni di autovetture e di abitazioni si sta rivelando proficua.
Infatti è durata solo pochi minuti la fuga del malvivente che, intorno alle ore 04.00, dopo aver asportato una VW Golf nel quartiere “Taranto 2”, è stato immediatamente bloccato dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile, subito dopo un vano tentativo dell’uomo di sfuggire al controllo.
I militari, a seguito di un’accurata perquisizione del veicolo hanno rinvenuto un jammer, ovvero un disturbatore di frequenze utilizzato per evitare localizzazioni tramite apparati gps,  una centralina abilmente installata nel vano motore per neutralizzare gli impianti di allarme e di sicurezza, un tachimetro nonché chiavi ed utensili utilizzati per aprire l’auto.
L’uomo, accompagnato in caserma, al termine delle incombenze di rito, è stato tratto in arresto per furto aggravato e, su disposizione del P.M. di turno, tradotto presso la Casa Circondariale di Taranto.
Il materiale utilizzato dall’autore del furto, rinvenuto durante le operazioni di perquisizione, è stato sottoposto a sequestro, mentre l’autovettura è stata restituita al legittimo proprietario.

Il duo “Ladre di vento” ad Industria 101 a Grottaglie