Frittata di pane, fagiolini e speck.

0
CONDIVIDI

Un piatto semplice e gustoso. La frittata è molto buona anche a temperatura ambiente, accompagnata con fettine di speck non fritte.

Ingredienti per 4 persone:

  • 8 uova
  • 200 g di fagiolini verdi sottili
  • 400 g di mollica di pane bianco
  • 200 g di speck Alto Adige Igp, in un solo pezzo
  • 4 fettine di speck Alto Adige Igp
  • Latte
  • Parmigiano Reggiano grattugiato
  • Olio di oliva
  • Prezzemolo
  • Pepe
  • sale

Bollire 3 litri di acqua in una casseruola. Spuntare e lavare i fagiolini, ridurli a pezzetti di 1 cm su un tagliere, lasciandone metà interi. Lessare i fagiolini a pezzetti e quelli interi. Salare leggermente. Scolarli. Tagliare a dadi il pezzo di speck, rosolandoli 1 minuto in una larga padella antiaderente con poco olio. Aggiungere i fagiolini a pezzetti e il prezzemolo tritato. Cuocere 3 minuti, mescolando spesso. Ammollare, intanto, la mollica in una ciotola coperta con ½ litro di latte caldo. Sgusciare le uova in una seconda ciotola, unire l’intingolo di fagiolini freddo. Incorporare la mollica ben strizzata, 50 g di parmigiano, pepe e sale. Ungere con poco olio la padella. Scaldarla bene, versare il composto e cuocere a fuoco dolce, 10 minuti. Voltare la frittata con un coperchio facendola scivolare dolcemente nella teglia e continuare la cottura. Scaldare una padellina antiaderente, unta d’olio. Rosolare 1 minuto le fettine di speck, facendole arricciare. Servire la frittata tiepida con fettine di speck e fagiolini interi.