Seduzione-trappola per anziani, denunciate due donne nel Tarantino

0
CONDIVIDI

Avvicinavano anziani signori e promettendo rapporti sessuali riuscivano a rubare effetti personali.

Nella giornata di ieri gli Agenti del Commissariato di Martina Franca hanno denunciato in stato di libertà per furto due giovani donne di origine rumena rispettivamente di anni 20 e 21 anni.
Da qualche tempo erano giunte al Commissariato segnalazioni di giovani donne che soprattutto nelle prime ore del mattino, nella centralissima piazza XX SETTEMBRE, avvicinavano uomini anziani e con promesse di rapporti sessuali prima li circuivano per poi riuscire a sottrarre effetti personali. La loro azione criminosa continuava imperterrita, confidando soprattutto nella reticenza delle vittime a denunciare i fatti.
Ieri però, un passante, aveva notato due giovani donne avvicinarsi con i consueti modi affabili ad un anziano signore di 80 anni e insospettito dall’insolita scena, aveva segnalato l’episodio agli agenti che in breve tempo riuscivano a rintracciare le due ragazze rumene. Da un primo controllo una delle donne veniva trovata in possesso di un anello appena rubato dal dito del malcapitato 80enne.
Le due ladre venivano accompagnate pertanto negli Uffici del Commissariato dove nel corso dei successivi accertamenti venivano anche riconosciute dalla vittima.
Al termine delle formalità di rito le donne fermate venivano denunciate per furto con destrezza in concorso tra loro.