SOS Taranto 

FOTOGALLERY Erba alta, scarsa manutenzione e degrado nella pineta Cimino

2Shares

Facebook 2 Twitter 0 Google+0 Share on WhatsApp 2Shares A Taranto, in questi giorni di caldo e primavera molti cittadini oltre ad affollare le spiagge si recano anche alla Pineta Cimino. Allenarsi al parco o semplicemente fare una passeggiata è il modo migliore per fare esercizio e ritrovare la forma quando arriva l’estate. Poter stare all’aria aperta, infatti, fa sentire meno la stanchezza e stimola il corpo nel movimento. Andare a correre nel verde è di sicuro più appagante che non farlo sul tapis roulant di casa, ma alla Pineta Cimino rischi…

2Shares
Leggi tutto
SOS Taranto 

Taranto, la Città Vecchia nell’abbandono: palazzi sventrati e scenario spettrale

157Shares

Facebook 157 Twitter 0 Google+0 Share on WhatsApp 157Shares Foto aliene di abbandono urbanistico. E’ questo lo scenario che si presenta nel Borgo Antico di Taranto, come evidenzia Antonio nel gruppo Scatta Taranto. Prospettive di palazzi sventrati, mura smozzicate, torri di cemento armato spogliate dalle vestizioni domestiche, degradate all’interno e disabitate. La città vecchia scorre come un gigantesco monumento funebre e questi ruderi urbani sembrano sculture nella luce tersa. Per non dimenticare la chiesetta dei Santi Medici, da anni chiusa senza un perché. La ricostruzione, probabilmente, avverrà in un tempo…

157Shares
Leggi tutto
SOS Taranto 

FOTOGALLERY Ex Istituto “Pirandello” a Paolo VI, da anni in condizione di abbandono e degrado

9Shares

Facebook 9 Twitter 0 Google+0 Share on WhatsApp 9Shares A distanza di un anno, torniamo a monitorare la situazione dell’ex istituto comprensivo “Pirandello”, sito nel quartiere Paolo VI, ormai da anni in condizione di abbandono e degrado. Lo stato è pressoché identico, salvo che per l’assenza di alberi divelti e siringhe sparse qua e là. Per il resto, è tutto identico. Guardare per credere. Foto Ex Scuola Media L. Pirandello a Paolo VI di Foto di Tarantoindiretta © Ne è vietata la riproduzione anche parziale. Facebook 9 Twitter 0 Google+0…

9Shares
Leggi tutto
SOS Taranto 

Quel che resta del mercato ittico galleggiante di Taranto

46Shares

Facebook 46 Twitter 0 Google+0 Share on WhatsApp 46Shares Quel che resta del mercato ittico galleggiante di Taranto, un rudere sull’acqua ” È vergognoso e mortificante vedere in che stato di precarietà ed abbandono è l’ex mercato del pesce galleggiante. Miliardi di lire dei cittadini buttati al vento o meglio buttati in acqua. Poteva essere un elemento caratterizzante e di richiamo turistico per la città. Ed ora che si farà?”. E’ la segnalazione di un cittadino, Donato Ancora, sul gruppo Facebook Scatta Taranto. La struttura costata 17 miliardi fu finanziata…

46Shares
Leggi tutto
SOS Taranto 

SOS Taranto, Tombini pericolosi in via Ancona

15Shares

Facebook 15 Twitter 0 Google+0 Share on WhatsApp 15Shares Riceviamo e pubblichiamo la segnalazione di un lettore. Coperchi di  tombini divelti in via Ancona a Taranto, nei pressi di ufficio postale. Zona molto frequentata da tanti tarantini, anche perchè a pochi metri si trova anche la Concattedrale Gran Madre di Dio. “Mi permetto di segnalare questi tombini aperti perche’ oltre ad essere molto pericolosi per pedoni e automobilisti, soprattutto di sera, si trovano in queste condizioni da diversi giorni, come vedete sono coperti nella peggiore maniera e non sono in…

15Shares
Leggi tutto
SOS Taranto 

Degrado Città Vecchia, Da casa natale di Giovanni Paisiello a rudere

29Shares

Facebook 29 Twitter 0 Google+0 Share on WhatsApp 29Shares Degradato, usurato dal tempo, rovinato dalle intemperie, attaccato dalla ruggine e totalmente abbandonato, così si presenta la Casa natale del compositore tarantino Giovanni Paisiello, nella Città vecchia di Taranto. Giovanni Gregorio Cataldo Paisiello, nasce a Taranto in piazzetta Monte Oliveto da Francesco Paisiello, chirurgo veterinario al servizio di Carlo III Re di Napoli e Grazia Fuggiale. Giovanni ultimo di tre figli (i fratelli maggiori Porzia e Raffaele erano morti) risiedeva con la famiglia nella casa dello zio sacerdote, Francesco Fuggiale, situata alle spalle…

29Shares
Leggi tutto